Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Trascrizione in Italia atti di nascita, matrimonio, divorzio e morte formati all’estero

L’Ufficio di Stato Civile di un’Ambasciata o di un Consolato è quel settore che si occupa :

  • della trascrizione in Italia dei certificati di nascita, matrimonio, divorzio e morte attraverso la trasmissione ai Comuni competenti.

TRASCRIZIONE ATTI DI STATO CIVILE

 

  • del rilascio di certificati, sulla base degli atti di ufficio, che attestino per ciascun individuo lo stato libero, la cittadinanza, l’individualità, la capacità matrimoniale. L’Ufficio rilascia inoltre il certificato di Coutume.

CERTIFICATI

 

  • delle pubblicazioni di matrimonio e affissione all’albo consolare.

PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO

Il cittadino italiano che ha fissato la sua residenza all’estero, per potere registrare nascite, matrimoni, decessi e ottenere alcuni certificati, deve prima iscriversi all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.).

Si invita la gentile utenza a richiedere la trascrizione in Italia degli atti di stato civile (NASCITA, MATRIMONIO, DIVORZIO, DECESSO) direttamente accedendo al portale dei servizi consolari FAST-IT cliccando sul seguente link:

https://serviziconsolari.esteri.it/ScoFE/services/service-info.sco?serviceId=170&sCode=BCTR

L’accesso è possibile creando un nuovo account da pc qualora si tratti di una nuova registrazione o utilizzando le credenziali delle quali si è già in possesso, se registrati.

La piattaforma FAST-IT permetterà di ricevere delle notifiche in tempo reale in merito alla trattazione della pratica oltre alla possibilità di verificare la propria scheda anagrafica e a fornire un contatto diretto con l’operatore consolare che prenderà in carico la richiesta.

In alternativa, le richieste potranno essere inviate via posta o consegnate a Ambasciata d’Italia in Bruxelles- Cancelleria Consolare, rue de Livourne 38, 1000 Bruxelles, BE, purché complete di tutti i documenti necessari così come indicati qui sotto.

Le richieste incomplete, ovvero mancanti della documentazione necessaria, saranno restituite al mittente senza provvedimento.

 

TRASCRIZIONE ATTI DI NASCITA

Genitori Coniugati

Per trascrivere l’atto di nascita di un figlio nato IN COSTANZA DI MATRIMONIO, i genitori dovranno inviare tramite IL PORTALE DEI SERVIZI CONSOLARI FAST-IT

 

Genitori Non Coniugati

Per trascrivere l’atto di nascita di un figlio nato FUORI DAL MATRIMONIO, i genitori dovranno inviare tramite IL PORTALE DEI SERVIZI CONSOLARI FAST-IT

  • L’atto di nascita integrale (denominato in francese COPIE, in olandese AFSCHRIFT) + traduzione
  • L’atto di riconoscimento integrale (denominato in francese COPIE, in olandese AFSCHRIFT) + traduzione
  • Modulo_di_richiesta_trascrizione_nascita firmato da entrambi i genitori.
  • documenti d’identità dei genitori.

Gli atti di nascita e di riconoscimento dovranno essere richiesti al comune belga insistendo sulla denominazione “COPIE/AFSCHRIFT” ove il termine COPIE/AFSCHRIFT si riferisce ad un atto contenente la menzione dell’assenso materno al riconoscimento paterno.

Entrambi i documenti dovranno essere accompagnati da traduzione in italiano effettuata da Traduttori Giurati oppure dal connazionale stesso purché il documento rimanga fedele all’originale.

N.B. Si prega di fare attenzione a riportare nelle traduzioni anche la data di scadenza del documento e il link, entrambi posti a fondo pagina (elementi essenziali per verificare l’autenticità dell’atto).

Quando invece il riconoscimento sia contestuale (ossia effettuato da entrambi i genitori al momento della dichiarazione di nascita), sarà sufficiente solo l’atto di nascita integrale (COPIE/AFSCHRIFT), con la menzione che il riconoscimento è nell’atto.

N.B. Tutti i documenti dovranno essere inviati, previa scansione, UNICAMENTE IN FORMATO PDF (le foto dei documenti non saranno accettate).

Le richieste incomplete, ossia mancanti dei documenti necessari, saranno rifiutate e il richiedente riceverà una notifica in tempo reale con le motivazioni del rifiuto nella quale l’operatore consolare indicherà i documenti mancanti.

ATTENZIONE : TUTTI GLI ATTI DI NASCITA HANNO UNA DATA DI SCADENZA specificata a fondo pagina o verificabile tramite codice QR.

Il dossier per la richiesta di trascrizione di nascita sarà trasmesso al comune italiano competente via posta elettronica certificata (PEC) e il richiedente sarà messo in copia.

L’effettiva trascrizione dell’atto è di competenza esclusiva del comune italiano che darà conferma al connazionale via e-mail. Si fa presente che la tempistica necessaria per la trascrizione effettiva della nascita dipende dal comune italiano e non da questa Cancelleria Consolare.  

TRASCRIZIONE ATTI DI MATRIMONIO

In caso di matrimonio in Belgio di un cittadino italiano residente in questa circoscrizione consolare, il richiedente dovrà trasmettere tramite :

IL PORTALE DEI SERVIZI CONSOLARI FAST-IT

– il Modulo Richiesta Trascrizione_Atto_Matrimonio_Estero;

L’atto di matrimonio su formulario plurilingue fronte e retro da richiedere al comune belga

– Copia dei documenti degli sposi

Qualora il matrimonio non si fosse verificato in Belgio, il richiedente la trascrizione dovrà consultare il sito web del Consolato nella cui circoscrizione esso è avvenuto e predisporre la documentazione ivi indicata per richiedere la trascrizione dell’atto in Italia.

La documentazione completa potrà poi essere inviata o al Consolato del luogo ove l’atto si è formato o a questa Cancelleria Consolare, se il richiedente è qui residente, per la successiva trasmissione in Italia.

 

TRASCRIZIONE ATTO DI DIVORZIO

COME RICHIEDERE LA TRASCRIZIONE IN ITALIA DELLE SENTENZE DI DIVORZIO PRONUNCIATE IN BELGIO PRIMA DEL 01/03/2001?

I cittadini italiani residenti in questa circoscrizione consolare e iscritti all’AIRE possono presentare la suddetta richiesta inviando tramite IL PORTALE DEI SERVIZI CONSOLARI FAST-IT i seguenti documenti :

1.Atto di trascrizione della sentenza di divorzio nei registri dello stato civile del comune belga (Acte de divorce/Echtscheiding bij de burgerlijke stand).

2.Copia conforme della sentenza di divorzio belga da richiedere al Tribunale competente. (Copie conforme de l’expédition du jugement/Eensluitend afschrift van het vonnis).

I documenti di cui ai punti 1 e 2 devono essere corredati da traduzione ufficiale in lingua italiana. (LISTA DEI TRADUTTORI GIURATI).

3.istanza di trascrizione di sentenza (Modulo ISTANZA divorzio antecedente 2001)

4.copia documento d’identità in corso di validità

COME RICHIEDERE LA TRASCRIZIONE IN ITALIA DELLE SENTENZE DI DIVORZIO PRONUNCIATE IN UNO STATO DELL’UNIONE EUROPEA (ESCLUSA LA DANIMARCA) DOPO IL 01/03/2001?

Sarà necessario tramite IL PORTALE DEI SERVIZI CONSOLARI FAST-IT:

  1. Certificato previsto all’Art. 39 del Reg. UE 2201/2003 allegato I da richiedere presso la Cancelleria del Tribunale di prima istanza che ha pronunciato la sentenza (Certificat visé à l’art. 39 Tribunal de première instance/Formulier voorzien bij art. 39 Griffie bij de Rechtbank van eerste aanleg). Tale certificato non necessita di traduzione in lingua italiana.
  2. Istanza di trascrizione del divorzio ISTANZA trasmissione divorzio art. 39 – cliccare qui
  3. copia documento d’identità in corso di validità

N.B. Qualora la sentenza di divorzio sia stata pronunciata in contumacia ovvero “par défaut” (punto 5.4 dell’art. 39) occorrerà allegare anche la prova dell’avvenuta notifica o comunicazione della decisione alla parte avversa (da richiedere al tribunale competente).

COME RICHIEDERE LA TRASCRIZIONE IN ITALIA DELLE SENTENZE DI DIVORZIO PRONUNCIATE IN UNO STATO DELL’UNIONE EUROPEA (ESCLUSA LA DANIMARCA) DOPO IL 1 AGOSTO 2022?

Sarà necessario inviare la documentazione qui sotto elencata tramite IL PORTALE DEI SERVIZI CONSOLARI FAST-IT:

  1. Certificato Allegato II previsto all’art.36 del Regolamento UE 2019/1111 da richiedere presso la Cancelleria del Tribunale di prima istanza che ha pronunciato la sentenza (Certificat visé à l’art. 36 Tribunal de première instance/Formulier voorzien bij art. 36 Griffie bij de Rechtbank van eerste aanleg). Tale certificato non necessita di traduzione in lingua italiana.
  2. ISTANZA divorzio art. 36
  3. copia documento d’identità in corso di validità

N.B. Qualora la sentenza di divorzio sia stata pronunciata in contumacia ovvero “par défaut” (punto 6 del certificato previsto all’art. 36) occorrerà allegare anche la prova dell’avvenuta notifica o comunicazione della decisione alla parte avversa (da richiedere al tribunale competente).

 

SENTENZE DI DIVORZIO EMESSE IN UN PAESE EXTRA-EUROPEO :

Per informazioni inerenti la procedura e la documentazione necessaria alla trascrizione in Italia di una sentenza di divorzio emessa in uno stato extra-europeo, il cittadino dovrà rivolgersi direttamente alla rappresentanza diplomatico-consolare sita nel paese ove il divorzio é stato pronunciato.