Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Viaggi verso l'Italia

 

Viaggi verso l'Italia

Viaggi verso l'Italia

10/06/2022

 

Tutti coloro che intendano recarsi all’estero, indipendentemente dalla destinazione e dalle motivazioni del viaggio, devono considerare che qualsiasi spostamento può tuttora comportare un rischio di carattere sanitario o comunque connesso alla pandemia da COVID-19. La Farnesina raccomanda, pertanto, di pianificare con massima attenzione ogni aspetto del viaggio, contemplando anche la possibilità di dover trascorrere un periodo aggiuntivo all’estero, nonché di dotarsi di un’assicurazione sanitaria che copra anche i rischi connessi a COVID-19.

Le misure precedentemente in vigore relative all’ingresso in Italia non sono state prorogate oltre il 31 maggio scorso. Di conseguenza, per l’ingresso in Italia non è più richiesto alcun certificato verde digitale (noto anche come “green pass”) né certificazione equivalente. Parimenti, non è più prevista la compilazione dell’EU Passanger Locator Form.
Almeno fino al 15 giugno, nei viaggi in aereo, treni o autobus resta obbligatorio l’uso della mascherina FFP2.
In caso di positività da Covid-19 resta l’assoluto divieto di viaggiare.

Si ricorda inoltre che ai fini di prevenzione della diffusione dei contagi, è raccomandato di scaricare la app " Immuni", che permette con il ricorso alla tecnologia del bluetooth e nel rispetto della riservatezza, di avvertire gli utenti circa eventuali contatti ravvicinati con persone rivelatesi successivamente positive al Covid-19.


571